Blog
25/01/2020

Piazzale Michelangelo a Firenze

Piazzale Michelangelo a Firenze

Fu realizzato dal 1869 su disegno dell’architetto Giuseppe Poggi su una collina appena a sud del centro storico, a completamento dei lavori di riqualificazione della riva sinistra dell’Arno. Da quell’anno infatti Firenze era capitale d’Italia e tutta la città era impegnata in un rinnovamento urbanistico, il cosiddetto Risanamento, ovvero la rinascita borghese della città: furono creati i lungarni; sulla riva destra, al posto delle mura trecentesche, furono aperti i viali di circonvallazione alla maniera dei boulevard; sulla riva sinistra fu tracciato, snodandosi sulla collina di San Miniato, il Viale dei Colli, una via panoramica alberata lunga 8 chilometri, al cui culmine fu realizzato il piazzale, quale terrazza panoramica privilegiata sulla città.

La piazza, dedicata al grande artista rinascimentale Michelangelo, presenta le copie di alcune sue famose opere conservate a Firenze: il David e le quattro allegorie delle Cappelle Medicee di San Lorenzo. Queste copie sono realizzate in bronzo, mentre gli originali sono tutti in marmo bianco.

2 commenti - Vedi tutti

Jamesdic 11:21pm on 24 Aprile, 2020

I love this site - its so usefull and helpfull.

2 commenti
Brianshutt 5:17am on 5 Aprile, 2020

Surprisingly individual friendly website. Great info offered on few clicks.

Rispondi
Jamesdic 11:21pm on 24 Aprile, 2020

I love this site – its so usefull and helpfull.

Rispondi
     
    Piazzale Michelangelo a Firenze Fu realizzato dal 1869 su disegno dell’architetto Giuseppe Poggi su una collina appena a sud del centro storico, a completamento dei lavori di riqualificazione della riva sinistra dell’Arno. Da quell’anno...
     
    Per i fiorentini è conosciuta come Biancone, per tutti gli altri è la fontana di Nettuno. Proprio nel centro di Piazza della Signoria a Firenze, eretta a ridosso del Palazzo Vecchio troviamo...
     
    San Giorgio è uno dei santi più venerati del mondo e la bandiera che porta il suo nome è diventata simbolo di numerosi paesi e città. Breve vita di San...
     
    Di souvenir da comprare quando siamo in viaggio ce ne sono a milioni ma bisogna stare attenti a non cadere nei soliti regali scontati e comuni....
     
    Chi non ha mai ricevuto un souvenir da un amico o un parente che si era recato in una famosa città, oppure in una località di villeggiatura? Il souvenir è...
     
    I souvenir sono oggetti che tutti, almeno una volta nella vita, hanno visto, comprato e regalato. Nonostante essi siano piuttosto diffusi, non ci si chiede spesso da dove vengano e...
     
    Vi siete mai chiesti quali potessero essere le origini dell’arazzo e dell’arte che prevede l’utilizzo dei tessuti come elemento decorativo? Gli arazzi sono molto apprezzati da tantissimi estimatori, e possono...
     
    Vi piacerebbe acquistare delle palle di Natale in ceramica, in modo da rendere davvero unico il vostro albero, ma non sapete a quale stile rivolgervi? Sappiate che esiste un luogo...
     
    Città di arte e cultura per eccellenza, Firenze è ricca di tesori e meraviglie ed è impossibile tornare a casa senza aver acquistato alcuni souvenir come ricordo della vacanza trascorsa...
     
    Portare a casa dei souvenir in ricordo di un’esperienza di viaggio vissuta è la cosa più normale e più usuale che ognuno di noi non manca di fare, una sorta...
     
    Chi non ha mai ricevuto un souvenir nella propria vita? Esso è un regalo, più o meno gradito, che tutti si sono ritrovati in casa almeno una volta nella vita....
     
    Tra i souvenir che si possono regalare, quelli che si possono anche acquistare per se stessi, spicca sicuramente l’arazzo. Questo è un oggetto forse non ancora molto diffuso, ma che...
     
    Leone di San Marco – Venezia Per Leone di San Marco o Leone Marciano o Leone Alato si intende la rappresentazione simbolica dell’evangelista san Marco, raffigurato in forma di leone...
     
    L’arazzo è una forma di arte tessile che si pone a metà strada tra l’artigianato e la rappresentazione artistica. Tecnicamente è un tessuto a dominante di trama (poiché a lavoro...
     
      La Pietà Bandini , Pietà Fiorentina, o del Duomo/dell’Opera del Duomo, è una scultura marmorea (h. 226 cm) di Michelangelo Buonarroti , databile al 1547-1555 circa e conservata nel Museo dell’Opera del Duomo...
     
                    Le Cappelle Medicee sono ai nostri giorni un museo statale di Firenze e luogo di sepoltura della famiglia Medici, ricavato da alcune...
     
    La fama di queste quattro imponenti statue (riproduzioni in vendita su Gingershoponline ) è dovuta soprattutto al suggestivo e potente stato incompiuto. I nomi delle quattro sculture vennero stabiliti solo nell’Ottocento,...
     
    La statua della  Nike di Samotracia venne scolpita a Rodi in epoca ellenistica per commemorare la vittoria della lega delio-attica nella battaglia dell’Eurimedonte, in cui il re siriano Antioco III combatté contro un’alleanza...
     
    La Pietà di Michelangelo è una scultura marmorea (altezza 174 cm, larghezza 195 cm, profondità 69 cm) di Michelangelo Buonarroti, databile al 1497-1499 e conservata nella basilica di San Pietro in Vaticano a...
     
    Quando si viene a Firenze non mancano i posti da visitare. Uno di questi è sicuramente il giardino delle Rose. Il giardino delle Rose a Firenze è un parco nella...
     
    Riassunto
     
    Riassunto
     
    Riassunto
     
    Riassunto