La statua Il Pensatore di Rodin, le fedeli riproduzioni in scala sullo nostro shop

La statua del Pensatore e la proposta del nostro shop

Emblema della conoscenza e dell’intelletto, quintessenza della riflessività e simbolo di saggezza riconosciuto nel mondo: la statua de “Il Pensatore” è fra le più famose della Storia dell’Arte Moderna e Contemporanea. Sfogliando il nostro shop online puoi scoprire tutte le fedeli riproduzioni inserite nella collezione. Altezza, peso, colore e materiale del supporto: puoi valutare l’alternativa più adatta al tuo ufficio. Di seguito, entriamo nel merito della storia dell’opera. Visita il nostro sito per scoprire tutti i modelli in vendita.

Rodin “Il Pensatore”: la storia, le caratteristiche e i significati dell’opera

La storia della scultura: la prima versione

Come molti dei capolavori della Storia dell’Arte, anche la statua de Il Pensatore ha una storia per certi versi rocambolesca. La prima versione venne commissionata a Rodin per diventare un altorilievo di quella che doveva essere una porta d’ingresso del Musée des Arts Décoratifs di Parigi. Dunque, lo scultore prese l’iniziativa cercando di raffigurare un tema a lui caro: l'universo dantesco della Divina Commedia. La statua, infatti, doveva raffigurare il Sommo Poeta davanti alle porte dell’Inferno. Nell’interpretazione di Rodin, Dante sarebbe stato immerso nei suoi pensieri, osservando nella mente il tragico mondo dei dannati.

La fusione in bronzo de Il Pensatore

Il progetto architettonico non venne mai realizzato e la figura scolpita iniziò gradualmente a staccarsi dal suo supporto. La prima versione dell’opera in gesso è datata, infatti, 1880 ma è solo ventidue anni più tardi che viene realizzata la fusione in bronzo. Si arriva così alla presentazione ufficiale del 1904, anno in cui il monumento entra a far parte della collezione della Città di Parigi. Nel 1906, Il Pensatore trova casa di fronte al Panthéon per trasferirsi nel 1922 di fronte all'Hôtel Biron (poi trasformato nel Musée Rodin).

Il significato e le curiosità sulla statua

Come accennato nel cappello introduttivo, questa scultura è diventata il simbolo dell’attività intellettuale. Molti sono stati gli artisti, i letterati e i filosofi che hanno visto in quest’opera l’esaltazione delle migliori qualità e capacità umane. Una nota singolare: Rodin stesso amava così tanto la sua statua che ne volle una copia in scala da collocare sulla sua tomba di Meudon. D’altro canto, diverse riproduzioni arredano gli studi e le sedi di centinaia di persone in giro per il mondo.

Per maggiori dettagli sulle nostre versioni e per informazioni sul catalogo, non esitare a contattarci

Comments (0)

Product added to wishlist
Product added to compare.